cem mondialità

formatori

dal 1970 ci occupiamo di educazione interculturale

CEM opera su scala nazionale

Le proposte formative e di confronto di CEM sono rivolte a tutti gli attori educativi (istituzionali e non) partendo dalla ridefinizione del significato di alcune nozioni fondamentali contenute in tre aree tematiche:

a) culture e identità

b) cittadinanze, etica pubblica e migrazioni

c) laicità e dialogo interreligioso

i nostri formatori

roberto papetti

Animatore di laboratori ludici, di riflessione e di narrazioni. Mastro giocattolaio, ha diretto il centro di sperimentazione didattica e di educazione ambientale del Comune di Ravenna, ha fondato Tintinnabula, un museo-laboratorio dove ancora si può giocare con collezioni inconsuete, si fa ricerca e si producono piccole mostre che girano per il mondo.
 

nadia savoldelli

Docente e logopedista a Bergamo, regista e formatrice teatrale su tematiche di educazione Interculturale e di Genere. Svolge da tempo attività politica e sociale nel Consiglio delle Donne del Comune di Bergamo e nelle Associazioni culturali “La Mimosa” e “Il cerchio di gesso” di Bergamo. Ha collaborato con IRRE Lombardia come referente U.S.P. Bergamo Direzione Generale  Milano per l’educazione al teatro nella scuola e l’educazione interculturale.

patrizia canova

Docente e formatrice di educazione interculturale, media e cinema. Autrice di numerosi kit didattici, pacchetti multimediali, saggi e dossier di educazione all’intercultura, alla cittadinanza mondiale, ai media e al cinema. Curatrice, per il Centro Studi all’educazione all’immagine, dei cataloghi del circuito Arrivano i film prodotti da AGIS Lombarda e dal Settore Attività Cinematografiche della Regione Lombardia.

roberto morselli

Laureato in filosofia, opera come Progettista di formazione, Docente, Tutor, Orientatore e Consulente per la Fondazione Enaip Lombardia, sede di Como. Da buon “artigiano” della formazione professionale è quotidianamente in aula (e sul territorio) per accompagnare i suoi allievi nei processi di apprendimento, perché possano diventare buoni professionisti e cittadini (attivi) del mondo.

candelaria romero

Narratrice, attrice e scrittrice. Nata in Argentina, da una famiglia di scrittori, trascorre l’esilio in Bolivia e in Svezia. Dal 1992 vive a Bergamo dove ha svolto i mestieri più vari fino a potersi occupare completamente alla sua professione artistica. È cofondatrice della rivista web di letteratura italofona “El Ghibli”.
 

silvio boselli

Illustratore, disegnatore di fumetti e docente di illustrazione presso la Scuola d’ Arte applicate del Castello Sforzesco di Milano. Nasce a Milano (Italia) il 20 aprile 1962. Nel 1986 vince il I Premio al Concorso Nazionale per Autori di Fumetto di Prato. Collabora con la rivista Corto Maltese e con Snoopy.
 

Simona Polzot

Counsellor professionista, esperta di scrittura autoanalitica ed autobiografica, insegna matematica e fisica nella provincia di Verona. Si occupa di formazione degli adulti e degli adolescenti. È formatrice dell’associazione “Kaloi cultura pedagogica in movimento” ed è fondatrice dell’associazione “L2S per l’epowerment personale”.

maria maura

Insegnante, formatrice, videomaker. Collabora con varie realtà educative oltre a CEM Mondialità, come il Centro Studi Erickson ed Educareweb per diffondere nuove idee sull’educazione e la didattica creativa nell’era digitale. È autrice del video “I diritti del nativo digitale” diffuso in collaborazione con il Centro Studi Erickson, patrocinato dal Garante per l’infanzia e l’adolescenza, disponibile su YouTube.

alessandra ferrario

Pedagogista e insegnante a Saronno (VA) in un CPIA: insegna lingua italiana ad apprendenti adulti e stranieri. Ha vissuto sei anni in Africa come volontaria, svolgendo attività di formazione e creando Laboratori Didattici per la prevenzione ed educazione socio- sanitaria. Si occupa di intercultura attraverso attività di formazione rivolte a bambini e docenti.

oliviero biella

La mia passione per la musica inizia all’età di 11 anni. Studio molti strumenti arrivando in seguito al diploma di chitarra classica in Conservatorio. Oltre alla maturità tecnica conseguo anche il diploma triennale di Animatore Musicale presso il Centro di Educazione Musicale di Base (C.E.M.B.).
 

marco dal corso

Teologo, docente di “teologia del pluralismo religioso” presso l’Istituto di Studi Ecumenici “San Bernardino” di Venezia, collaboratore del master in dialogo interreligioso presso lo stesso Istituto, dirige la collana Frontiere (sul dialogo interculturale ed interreligioso) per i tipi Pazzini, membro di redazione della rivista di Studi Ecumenici.

oriella stamerra

Formatrice di lingua per l’IRRE Lombardia e referente nei Progetti Salute e Giovani per USP di Varese. Attiva in politica e nel sociale, ha operato nella cultura, nella prevenzione/riduzione del disagio giovanile e nell’attivazione dei Consigli Municipali dei Ragazzi. Con “Fratelli dell’Uomo” e col CEM ha proposto percorsi sull’identità e l’educazione interculturale.

lucrezia pedrali

Insegnante, formatrice, redattrice della rivista CEM Mondialità e condirettrice della rivista e del movimento CEM fino a giugno 2015. Per molti anni responsabile dello sportello CEM in convenzione con il Comune di Brescia per la consulenza ai docenti su problematiche e progetti relativi alla integrazione degli alunni stranieri e all’insegnamento dell’italiano L2.

adel jabbar

Sociologo dei processi migratori, comunicazione e relazioni transculturali (RES, Trento). Ha insegnato sociologia delle culture e delle migrazioni all’Università Ca’ Foscari di Venezia e Comunicazione interculturale all’università di Torino. Libero docente incaricato nella sociologia dell’immigrazione in diverse università italiane. È consulente e formatore per diverse istituzioni pubbliche.

gianni d'elia

P style=”text-align: justify;”ore in diversi servizi per minori. Attualmente, è responsabile in un Servizio Sociale di Torino nell’area che si occupa di minori in difficoltà e delle loro famiglie, in quest’ambito partecipa al progetto nazionale P.I.P.P.I. Collabora con il corso di laurea per Educatori Professionali dell’Università degli studi di Torino come docente a contratto.

elisabetta sibilio

Insegna letteratura francese e comparata all’Università di Cassino, docente responsabile in convenzioni LLP Erasmus con le Università di Paris III Sorbonne Nouvelle e Paris XIII. Dal 1998 fa parte del Seminario di Filologia Francese e della SUSLLF. Dal 1999 fa parte dell’Associazione Sigismondo Malatesta. Dal 2008 collabora con la casa editrice italo-francese Portaparole in qualità di autore, traduttore, editor e direttore di collana.

Roberto Varone

Laureato in Fisica, da 20 anni si occupa di educazione alla cittadinanza globale, partecipazione giovanile, turismo responsabile con la O.n.g. CISV di Torino. Coordinatore del sito YEPP (Youth Empowerment Partecipation Program) di Torino Falchera e supervisore del sito Valle Grana.
 

Martina Vultaggio

Docente di Scienze Umane a Vicenza, educatrice e formatrice su tematiche legate all’inclusione, alle emozioni, all’adolescenza, al genere. Ha lavorato nel privato sociale con minori a rischio, con persone con disabilità, con gli anziani. Collabora con la rubrica online, “Asterisco”, sul sito Globalproject.info.
 

riccardo olivieri

referente responsabile per la Cooperativa Sociale Aeris della progettazione per i servizi educativi per adulti in difficoltà nella città metropolitana di Torino. Coordinatore del servizio di Residenza Notturna per persone senza dimora del comune di Torino; ideatore e formatore della scuola di strada “Gruppo Classe”, nel campo dell’educazione permanente.

CEM promuove la mondialità quale idea di un’unica famiglia umana