Centro educazione alla Mondialità

CEM-5x1000_2024

SYMPOSIUM CEM MONDIALITÀ 2023

TRAMARE BELLEZZA
Per un’educazione che trafigge.

Per docenti, educatori, studenti universitari

16-17 SETTEMBRE 2023
Convento Francescano di Baccanello – Calusco D’Adda (BG)

Il tema del symposium è la bellezza.
Quella che nasce dalla voglia di libertà, che aiuta a lenire il male di vivere, quella che sa essere buona e rispettosa. La bellezza che “ci trafigge come un dolore” (Thomas Mann) perché̀ non lascia indifferenti, ma trasforma, traduce, trasfigura.
Attraverso una plenaria polifonica con testimonianze e riflessioni, una mostra, un istallazione di gioco e arte, laboratori formativi e un momento musicale e una meditazione teatrale, a queste bellezze vogliamo rendere omaggio e dare loro voce per rigenerare l’educazione a scuola e nel sociale, nella consapevolezza che “l’inferno dei viventi è quello che è già̀ qui… ma si può̀ cercare e sapere riconoscere chi e che cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio” (Italo Calvino).
Iscrizione obbligatoria entro il 10 settembre 2023

Informazioni cell. 351 865 1491 

Ri-usciamo a rivedere le stelle

RASSEGNA NEL CHIOSTRO 2023

Convento Francescano di Baccanello – P.zza San Francesco, 45

Calusco d’Adda (BG)

LA PARTECIPAZIONE DELLA CAROVANA DEI PACIFICI

In occasione della MARCIA DELLA PACE del 7 maggio, FB bergamobresciaincammino, più di 4.000 bambini e bambine, ragazzi e ragazze di tante scuole della Provincia di Bergamo parteciperanno con la loro “Carovana dei Pacifici”, organizzata dall’Associazione Centro Educazione alla Mondialità APS con la Rete della Pace di Bergamo.

Un’azione collettiva di partecipazione e ideale unione per portare più di 4 mila coloratissimi personaggi in sagome di cartone realizzati dai bambini e dalle bambine come restituzione dei percorsi di riflessione, conoscenza, approfondimento e condivisione sul tema della Pace, svolti nelle scuole bergamasche: IC Camozzi e IC Da Rosciate di Bergamo, l’IC di Alzano lombardo, classi della scuola di Gazzaniga, tutte le scuole di Scanzorosciate, Ranica e Villa di Serio, classi della scuola di Pradalunga, scuole di Albano Sant’Alessandro, tutte le scuole di Bagnatica, Brusaporto e Costa di Mezzate, scuole di Montello, scuole di Levate e di Predore e tutte le scuole del 1° Istituto Comprensivo di Palazzolo sull’Oglio.

La Carovana dei Pacifici è un progetto nato nel 2015 da un’idea di Roberto Papetti, formatore di CEM, con Luciana Bertinato e Emanuela Bussolati, alla Casa delle Arti e del Gioco di Mario Lodi per contribuire alla costruzione di una cultura della pace nelle giovani generazioni finalizzato alla costruzione di una cultura della convivenza pacifica, della fratellanza e del rispetto. Sino ad oggi sono oltre quindicimila i bambini e le bambine di tutta Italia che hanno aderito al progetto, gestito in Italia dall’Associazione Montessori Brescia.

DOSSIER “I DIRITTI NATURALI DI BIMBE E BIMBI”

Mi piace giocare, disegnare, raccontare e ascoltare storie, fare e vedere uno spettacolo di burattini. Insomma, mi piace il mondo dei bambini e delle bambine… anche perché credo sia importante che in noi resti vivo una parte di bambino. E per 16 anni ho giocato con i bambini dai 3 ai 6 anni.
Per questo più di 15 anni fa ho scritto il “Manifesto dei diritti
naturali di bimbi e bimbe”. Lavorando prima come maestro e poi come dirigente scolastico mi sono accorto che quasi tutti i bimbi e le bimbe d’Europa o delle famiglie ricche del Sud del Mondo hanno riconosciuti i diritti stabiliti dalla Carta Internazionale dei diritti dell’Infanzia (istruzione, salute, gioco…).

Ma agli stessi sono pressoché negati quelli che io definisco “diritti naturali”. Questo manifesto è rivolto ai grandi, anche perché i piccoli lo capiscono al volo. Un po’ come diceva il Piccolo Principe “…ai grandi bisogna sempre spiegare tutto quello che i bambini capiscono subito”.

DOSSIER “PEDAGOGIE DI PACE”

Il dossier “Pedagogie di pace” è nato sfogliando per caso un vecchio numero del mensile di intercultura “Cem Mondialita” del 2004. Il gruppo di redazione riteneva saltuariamente fosse utile pubblicare nelle pagine centrali di questa rivista, dei dossier legati a temi di stretta attualità inter-culturale, politica o pedagogica, da potere strappare e raccogliere in una ulteriore cartella. La rivista qualche anno fa è stata chiusa, di tutto quel lungo e interessante lavoro è rimasto un archivio che forse sta raccogliendo polvere e oblio.

Il dossier di quel numero era dedicato alla pace, ci è sembrato particolarmente interessante e attuale. Poteva aver senso rilanciarlo, non solo per i contenuti e l’impostazione, ma per l’idea stessa del dossier come contenitore, cartella, fascicolo di carte o documenti relativi a un argomento o persona. Il dossier solitamente raccoglie notizie, spunti, indicazioni bibliografiche, riflessioni sul fare, in modo sintetico svelto, efficace e suggestivo, Una fonte di indicazioni da approfondire fino a “desiderare”. Lo strumento attiene in qualche modo al ludico, raccogliere è giocare ad archiviare, mettere da parte fino al giorno che viene il desiderio di adocchiare per ripensare. Chi di noi, infatti, non ha raccolto negli anni cartelle archivio sul suo tavolo di lavoro? L’idea del dossier poteva essere ripresa e attualizzata con i nuovi strumenti informatici, arricchita di immagini e chissà quali altre suggestioni e pratiche, perché anche archivi minori possono produrre fatti.

“Cem Mondialità” e “La carovana dei pacifici”, impegnate da tempo sui temi della pace, della cittadinanza attiva, della non violenza come risoluzione dei conflitti, si sono uniti per trasformare un dossier cartaceo in un dossier informatico e virtuale di stretta utilità, in questo momento così tragico di una guerra nella nostra Europa.

BACCANELLO trailer 19 settembre

SYMPOSIUM - II PARTE RICORDANDO MARIO LODI

Una finestra sul possibile: memoria al futuro.

Per docenti, educatori, studenti universitari

Sabato 17/09/2022
Convento Francescano di Baccanello – Calusco D’Adda (BG)

In occasione del centenario della nascita di Mario Lodi, dopo il symposium del 21 maggio, proponiamo una seconda giornata di ripresa e attualizzazione della sua visione e pratica educativa: perché libertaria, creativa e pacifica. La memoria di un maestro rivoluzionario può aiutarci a costruire un futuro di solidarietà e convivenza pacifica nella casa comune di tutti i viventi e può rappresentare una via per immettere nel mondo dell’educazione – e soprattutto della scuola – nuove energie vitali.
Attraverso proposte diversificate e interessanti, il Symposium offrirà ai partecipanti momenti di indagine e riflessione delle linee educative del grande maestro Mario Lodi e dei suoi importanti e attuali insegnamenti.
Sarà una giornata in cui attività laboratoriali si alterneranno a performance artistiche e a riflessioni teoriche di carattere pedagogico.
Non mancate, sarà un evento che non dimenticherete!!!

BACCANELLO trailer 21 maggio

MARIO LODI

SYMPOSIUM - I PARTE Ricordando Mario Lodi

Una finestra sul possibile: memoria al futuro. 

Sabato 21/05/2022
Convento Francescano di Baccanello – Calusco D’Adda (BG)

In un presente lacerato dalla guerra e preoccupato per la crisi ecologica, la memoria di un maestro rivoluzionario può aiutarci a costruire un futuro di solidarietà e convivenza pacifica per tutti la casa comune di tutti i viventi. In occasione del centenario della nascita di Mario Lodi proponiamo un Simposium con una prima parte il 21 Maggio e una seconda il 17 Settembre come ripresa e attualizzazione della sua visione e pratica educativa: perché libertaria, creativa e pacifica. Una via per immettere nel mondo dell’educazione e soprattutto della scuola, nuove energie vitali.

Guarda tutte le foto e i video sui nostri social:

nuovo direttivo cem

A marzo del 2022 si è costituito il nuovo Consiglio di Cem, che ha eletto in qualità di Presidente Nadia Savoldelli, come Vicepresidenti Patrizia Canova e Roberto Morselli, come Segretaria Maria Maura. Il Consiglio è composto anche da Silvio Boselli, Roberto Papetti e Candelaria Romero.

PDF Manifesto

Sul filo delle culture

MOSTRA: Tanti fili un tessuto

Dal 8 al 18 Marzo 2022
Sala polivalente via S. Francesco – SOLARO (MI)

  • Laboratori tessili per le classi dell’IC Solaro – dal 8 al 18 marzo

  • Laboratorio tessile aperto a tutti – Sabato 12 marzo

  • Conferenza “La storia del tessile e sviluppo nei vari paesi del mondo” Domenica 13 marzo

le nostre attività

il cosario

Nell’epoca della standardizzazione, gli oggetti mostrano lo stesso volto, perdono di unicità, rischiano l’insignificanza. Quando qualcuno se ne prende cura e li carica di affetti, gli oggetti cominciano a diventare cose.

formatori

CEM coordina un gruppo di formatori, offrendo un’ampia gamma di interventi a sostegno di insegnanti ed educatori sia per quanto riguarda metodologie di programmazione e verifica su contenuti specifici di educazione interculturale.

laboratori

I corsi di formazione di CEM si rivolgono ad educatori interessati ad approfondire i temi dell’educazione interculturale, della comunicazione, della gestione e della trasformazione dei conflitti, dell’integrazione.

PARTNER

Leave this field blank

CEM promuove la mondialità quale idea di un’unica famiglia umana